Diete lampo e vacanze

    Di recente gli amici di Rolling Pandas mi hanno intervistata sul tema “caldo” delle diete lampo, della cellulite e di come gestire la propria alimentazione in vacanza, qui trovate l’intervista Racconti in valigia: Vacanze, salute ed equilibrio.

    Rispondere alle domande dell’intervista mi ha fatto riflettere su come ci si senta “spaesati” se non si mangia a casa e si cerchi a tutti i costi escamotage per mangiare senza privazioni ma allo stesso tempo senza prendere peso. Chi non ha saltato i pasti o tagliato alimenti, pur avendo fame, per “tamponare” gli eccessi del pasto precedente?

    Ecco, il mio consiglio è sempre di evitare questi escamotage perché difficilmente si riuscirà a bilanciare la giornata e ciò si ripercuoterà nelle giornate successive. Avete mangiato la pizza? Avete mangiato il dolce? Avete esagerato? Bene, mettiamoci l’anima in pace e nei pasti successivi cerchiamo di seguire semplici regole di sana alimentazione e, se riuscite ad aggiungere anche un po’ di movimento, meglio!

    Quali possono essere delle piccole regole di sana alimentazione? La più semplice è quella di comporre il cosiddetto “piatto sano” che ha lanciato l’ Harvard Medical School di cui trovate l’immagine qui sotto.

    In pratica si tratta di suddividere il piatto in diversi settori: metà per verdura (in misura maggiore) e frutta, 1/4 fonti proteiche e 1/4 cereali e derivati, a ciò si aggiungono i grassi come l’olio EVO e l’acqua.

    Italian_HEP_Dec2015

    Quindi in vacanza se ci sono piatti che non rispettano il “piatto sano” non li mangio?

    Assolutamente no. Non stiamo parlando di privarsi ma di bilanciare ed equilibrare. Leggete gli ingredienti che compongono il piatto e cercate di capire se, seppur tradizionale, possa ricalcare più o meno un piatto sano. Esempio: andate in Spagna e qual è il piatto sano più famoso che hanno? La paella. Se ci pensate è composta da riso come porzione di cereale, verdura e fonti proteiche come i gamberi o il pollo, magari vi basterà aggiungere un altro po’ di verdura e della frutta a fine pasto o come spezzafame a merenda e il gioco è fatto!

    Imparare a gestire la vostra alimentazione tutto l’anno vi eviterà la necessità di fare diete lampo. Le diete lampo non sono mai vincenti, sia in termini di salute che di risultati, ne ho parlato più nel dettaglio nell’intervista dove ho parlato anche della cellulite.

    Buone vacanze!

    Credits

    Photo by Riccardo Bresciani from Pexels

    Lascia un commento