Ricette

Penne integrali asparagi, salmone e yogurt greco

Penne integrali asparagi, salmone e yogurt greco
Scritto da Sara Nanì

     

    Oggi ho voluto sperimentare una ricetta che fosse gustosa, cremosa, light e tenesse conto della mia intolleranza ai latticini.

    Se infatti i latticini senza lattosio mi gonfiano tantissimo, ho notato che lo yogurt, essendo un alimento fermentato, riesco a tollerarlo molto di più, quindi perché non usarlo al posto della classica panna da cucina per dare cremosità e gusto?

    E' un piatto che apporta carboidrati integrali, grassi preziosi come gli omega-3, antiossidanti, minerali, proteine e fibre. E, cosa molto importante, ha gli asparagi (leggi qui le proprietà degli asparagi) che sono tra gli ortaggi di stagione del momento.

    Ingredienti per 2 persone

    140 g di penne integrali

    150 g di asparagi

    70 g di salmone affumicato

    100 g di yogurt greco

    1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

    sale e pepe q.b

    Procedimento

    Prima di tutto lavare gli asparagi e tagliare la parte terminale bianca più legnosa, dopodiché pelarli con un pelapatate per togliere le scaglie più dure e fateli sbollentare per 5 minuti in acqua bollente salata (io ho fatto 10 minuti e sono stati troppi).

    Intanto tagliare a striscioline il salmone e tenetelo da parte. Mettete sul fuoco l'acqua per la pasta e tagliate gli asparagi sbollentati.

    In una padella mettete l'olio e fate rosolare velocemente gli asparagi e il salmone, aggiungere lo yogurt greco, il sale, una macinata di pepe ed allungare con un po' di acqua di cottura della pasta che intanto si sta cuocendo.

    Scolare la pasta e saltarla in padella con il condimento, buon appetito!

    Penne integrali asparagi, salmone e yogurt greco

    Sull'autore

    Sara Nanì

    Benvenuto nel mio blog! Sono Sara Nanì una Biologa Nutrizionista di Verona che adora cucinare. La mia filosofia è cercare di unire "sano" e "gustoso" nello stesso piatto per un benessere fisico e mentale, in un viaggio verso la conoscenza della salute, perché se la conosci, sai anche come mantenerla!

    1 Commento

    Lascia un commento