Le vitamine: quali sono e dove le troviamo?

Cosa sono?

Le vitamine sono sostanze organiche appartenenti ai MICRONUTRIENTI assieme ai minerali. Pur non apportando energia (calorie), sono importanti per l’organismo in moltissime funzioni anche se presenti in piccole quantità. Tuttavia, il nostro corpo non è in grado di sintetizzarle da solo, bisogna perciò introdurle con l’alimentazione e, solo se questa è abbastanza varia, il fabbisogno vitaminico verrà soddisfatto.

Al giorno d’oggi sono sempre meno frequenti le malattie dovute a carenze di vitamine, ma bisogna comunque stare attenti ad un’adeguata assunzione sia in difetto che in eccesso.

Si distinguono in liposolubili e idrosolubili. Le vitamine LIPOSOLUBILI solubili nei grassi e le vitamine IDROSOLUBILI solubili in acqua.

Quali sono?

  • VITAMINA A o RETINOLO (liposolubile) contenuta in frutta e vegetali arancioni, in verdure a foglia scura e nel latte. E’ essenziale per gli occhi, il sistema immunitario e la pelle.
  • VITAMINA B6 (idrosolubile) contenuta in carne rossa, fagioli e fagiolini, frutta a guscio (noci, pistacchi, mandorle, castagne, ecc), pesce, spinaci, uova. E’ essenziale per le funzioni del cervello, del sistema nervoso centrale e per la produzione di anticorpi e globuli rossi.
  • VITAMINA B12 (idrosolubile) contenuta in latte, uova, carne rossa, pollame, pesce. E’ essenziale per il sistema nervoso e la produzione di globuli rossi.
  • VITAMINA C (idrosolubile) contenuta in spinaci, pomodori, agrumi e frutti rossi. E’ essenziale per le ossa, i denti e la pelle.
  • VITAMINA D (liposolubile) contenuta in latte, tuorlo d’uovo e la sua sintesi è favorita dall’esposizione alla luce solare. E’ essenziale per le ossa e l’assorbimento del calcio.
  • VITAMINA E (liposolubile) contenuta in frutta a guscio, grano, verdure verdi e oli vegetali. E’ essenziale per la produzione dei globuli rossi e protegge dai danni cellulari.
  • FOLATI (idrosolubili) contenuti in frutta e verdura a foglia scura. Essenziali per il benessere cellulare, protegge dalle malattie cardiovascolari e sono fondamentale in gravidanza per ridurre il rischio di schiena bifida nel nascituro. La forma sintetica è l’acido folico presente come integratore.
  • VITAMINA K (liposolubile) contenuta in tuorlo d’uovo e verdura a foglia scura. E’ detta anche “antiemorragica” infatti stimola la produzione di proteine coagulanti.
  • NIACINA (idrosolubile) contenuta in cereali, latticini, pollame e frutta a guscio. E’ essenziale per convertire il cibo in energia.
  • RIBOFLAVINA (idrosolubile) contenuta in pesce, verdura a foglia scura, grano, carne, latte. Come la niacina interviene in tutte le reazioni per la produzione di energia.

Un trucco per assumerne anche con l’acqua? Prova qualche ACQUA DETOX!

Lascia un commento